Venous access treatments

PICC-PORT-MIDLINE

Dr. Mauro Pittiruti from the Newsletter GAVeCeALT August 2017

The topic of the month: the new wireless ultrasound probes in support at the access venous

Già in passato abbiamo dedicato l’argomento del mese ad una recente novità nel mondo degli ecografi, ovvero le sonde wireless. Il vantaggio di eseguire una manovra ecoguidata con una sonda senza fili – in termini di comodità per l’operatore – è ovvio a tutti. Le sonde wireless finora disponibili erano però provviste di un display montato su un dispositivo ingombrante e relativamente pesante da trasportare: in tempi recentissimi è comparsa invece una nuova generazione di sonde ecografiche wireless che sono in grado di inviare la immagine ad uno smartphone o ad un tablet, purchè forniti di una ‘app‘ (applicazione) specifica.

In tal modo, al vantaggio della sonda wireless si associa la estrema portatilità del sistema: l’operatore sanitario può tranquillamente portare in tasca sia la sonda che lo smartphone (o mini-tablet) e attivarli rapidamente al momento di eseguire la manovra ecoguidata. Il sistema si presta particolarmente bene per il posizionamento bedside – o anche a domicilio – di accessi venosi ecoguidati tipo mini-midline. midline o PICC; o anche come presidio per la valutazione ecografica di pazienti traumatizzati o acuti gravi sul territorio.

Chi frequenta l’area video del nostro sito ha già potuto apprezzare alcune manovre di accessi venosi che utilizzano una sonda portatile wireless di tipo lineare. Il nostro gruppo l’ha utilizzata per la venipuntura delle vene del braccio, per lo studio delle vene centrali, per il posizionamento dei PICC e per il posizionamento dei port. La definizione della immagine fornita dalla sonda è tale da permettere anche il posizionamento di accessi venosi centrali in età pediatrica.

Tali sonde wireless sono per il momento disponibili sia come lineari e come convex. E’ facile immaginare come nel prossimo futuro – non appena disponibili anche sonde microconvex e settoriali – sarà possibile utilizzare tale sistema ecografico non soltanto per la venipuntura ma anche per la tip location e per la tip navigation dell’accesso venoso.

http://www.gavecelt.it/nuovo/newsletter/gavecelt-agosto-2017

Video - Utilizzo sonda ecografica wireless per accessi venosi, PICC, PORT e midline

Posizionamento di accessi venosi centrali in età pediatrica.

Esplorazione delle vene profonde con sonda ecografica wireless OTE Linear

Posizionamento PORT con sonda ecografica wireless OTE Linear 256 HF

Venipuntura brachiale con sonda ecografica wireless OTE Linear 128 TH

Posizionamento PICC con sonda ecografica wireless OTE Linear